2016851_1_amministratore

Con una recente sentenza (n. 39230/2018) la Corte di Cassazione ha avuto modo di precisare che il nuovo amministratore di una società assume su di se una precisa responsabilità penale (a titolo di dolo eventuale) nell’ipotesi in cui, assumendo la carica, si avveda di gravi inadempimenti fiscali dei precedenti amministratori ed in modo trascurato, avendone la possibilità, non cerchi di porvi rimedio, in modo seppur tardivo. Sussiste un obbligo di verifica, quindi, del corretto adempimento degli obblighi pregressi, con particolare riferimento a quelli dichiarativi e di versamento delle imposte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...