sanzione

Rigida presa di posizione della Corte di Cassazione, che con ordinanza n. 16625/2018 giunge ad escludere in ambito tributario l’applicazione generalizzata del principio del favor rei. Infatti, secondo i supermi giudici, non possono essere applicate in senso retroattivo le più miti disposizioni sanzionatorie introdotte con D.lgs 158/2015. La vicenda riguarda il caso di un accertamento da redditometro, a fronte del quale, in tutti i gradi del giudizio il contribuente, invano, si era limitato a richiedere la revisione delle sanzioni, senza però, nel merito, fornire alcuna prova a proprio favore tesa a contestare il maggior reddito attribuitogli dall’Ufficio. La tesi della Cassazione è criticabile per i seguenti motivi: in capo all’Amministrazione Finanziaria coesistono due poteri distinti, uno afferisce alla determinazione del maggior imponibile, e quindi alla potestà impositiva, l’altro, attiene, invece, alla potestà sanzionatoria, e cioè al potere di irrogare sanzioni. Se questo è lo scenario di riferimento non si vede, obbiettivamente, quale valida ragione possa sostenere la tesi di applicazione di una sanzione più severe, ora abrogata, solo perché il contribuente non è in grado di provare il minore reddito. Infatti, le doglianze processuali in tema di sanzioni formano oggetto di uno specifico petitum a fronte del quale non può certo negarsi l’applicazione generale del principio, che potremmo definire generali, del favor rei, soprattutto dopo la riforma in senso penalistico delle sanzioni amministrative tributarie, operata con i decreti del 1997.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...